Fondi zona rossa, Fratelli d’Italia: Stato e Regione sostengano l’economia locale

| di Fratelli d'Italia Fondi
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

In data 20/03/2020 a seguito della pandemia da covid-19 che ha colpito tutta l'Italia, la città di Fondi veniva dichiarata zona rossa, per cercare di contenere il virus.

Tutte misure non contrastate dai cittadini fondani e contrariamente al modo in cui ci stanno descrivendo, le stesse venivano attuate, con il conseguente crollo dell'economia locale.

Tuttavia abbiamo delle perplessità. È stato giusto chiudere la città per contenere il virus, ma perché chi proviene dai comuni limitrofi può accedere a Fondi per lavoro e poi tornare nel proprio comune di residenza, muniti di autocertificazione, mentre al contrario i cittadini di Fondi non possono per le stesse esigenze lavorative?

Se di contenimento si tratta deve essere impedito a tutti l'accesso alla città.

A Fondi ci sono 1500 commercianti che si spostano per vendere beni di prima necessità.

Queste persone il 20 marzo non essendo consapevoli che in tarda serata sarebbero state emanate ulteriori restrizioni, avevano caricato interi camion di prodotti ortofrutticoli destinati alla vendita fuori città, ma non avendo avuto alcun preavviso della imminente applicazione della misura restrittiva, questa merce è andata perduta causando un notevole danno economico ai suddetti commercianti.

A ciò si somma il linciaggio mediatico a cui sono sottoposti i commercianti e gli agricoltori fondani, finiti al centro di una vera e propria gogna.

Ci domandiamo come possano oggi gli imprenditori di Fondi far fronte alle spese necessarie alla sopravvivenza delle loro attività?

Pertanto chiediamo che lo Stato e la Regione Lazio intervengano con la massima celerità, affinché non si producano ulteriori danni che potrebbero risultare irreparabili per il tessuto economico e produttivo fondano.

Fratelli d'Italia Fondi

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK